Comune di Oppeano

Manutenzioni straordinarie agli impianti sportivi “Le Fratte” del capoluogo

Pubblicata il 22/08/2018

Interventi che fanno parte di una più generale riqualificazione della zona: vi sorgerà la nuova scuola dell’infanzia da 2.705.000,00 euro

Nell’ambito di una generale riqualificazione della zona di aggregazione per manifestazioni e sport in località “Le Fratte” a Oppeano, la Giunta comunale ha approvato il progetto definitivo-esecutivo per i lavori di manutenzione straordinaria agli impianti sportivi.
“Per tale intervento l’Amministrazione ha presentato correttamente domanda in Regione Veneto, come da bando regionale di erogazione di contributi per la realizzazione di opere di miglioria, anche strutturale, di impianti sportivi di importo fino a 50.000,00 euro, dell’anno 2017”, spiega il Sindaco Pierluigi Giaretta; “Il Comune di Oppeano, grazie alla tempestività e alla qualità della domande di finanziamento presentate all’Ente, ha ottenuto un contributo di 39.313,56 euro, proprio per eseguire gli interventi di manutenzione straordinaria presso agli impianti sportivi di Oppeano. Una grande soddisfazione per l’Amministrazione comunale che può così cantierare a breve gli interventi, il cui costo complessivo come da progetto definitivo-esecutivo, è di 49.764,00 euro”.
“Nel dettaglio il progetto prevede lavori di manutenzione straordinaria dei campi per il gioco del calcio (il principale a 11 giocatori e il sussidiario a 11 giocatori, entrambi in erba naturale) e del calcetto (in erba sintetica), il cui importo a base d’asta è di 46.291,68 euro”, spiega l’assessore ai lavori pubblici Arch. Valerio Peruzzi; nel campetto sono state anche sostituite le porte da calcio, che necessitavano di essere cambiate, e già utilizzate lo scorso 25 giugno dai ragazzi che hanno partecipato al Trofeo delle vie di Oppeano e al torneo di calcio a 5.
“La sistemazione del verde dei due campi da calcio, rispettivamente di 7.700 e 7.500 metri quadri, con sistema di irrigazione già disposta per il secondo campo, e del campetto per calcio a cinque di erba sintetica di area 800 metri quadri, si è resa necessaria a seguito deterioramenti per l’utilizzo nei vari anni”, prosegue l’assessore Peruzzi; “Verranno effettuati tutti i passaggi adeguati a ripristinare l’erba dei due campi e il sintetico, mantenendo le stesse caratteristiche”.
“Recentemente nella zona delle feste e manifestazioni in località “Le Fratte” è stata realizzata una piastra polifunzionale, di dimensione 32 per 20 metri, per le attività sportive ma non solo; anche per il grest o il ballo durante la sagra patronale e gli altri eventi: lo scorso 17 giugno la stessa è stata intitolata, durante la Sagra di San Giovanni Battista a cura del Gruppo Giovani, all’amico Franco (Matteo) Sacchetto, recentemente scomparso. Un ragazzo del gruppo dei Giovani sempre attivo per la comunità, che vogliamo ricordare proprio qui, nell’area delle sue feste”, aggiunge il Sindaco.
La novità più importante nel progetto di riqualificazione dell’intera area “Le Fratte”, che la farà diventare punto di incontro per la comunità nonché biglietto da visita per il nostro Comune, è però la realizzazione della nuova scuola dell’infanzia! Un sogno che si avvera… la realizzazione si fa sempre più concreta: è stato ottenuto un ingente finanziamento dal Ministero dell’Istruzione e l’Amministrazione conta a breve di poter anche indire al gara per poi iniziare i lavori.
Aggiunge il Vicesindaco Luca Ceolaro: “Grazie al buon operato dell’Amministrazione comunale, che ha inviato nei tempi e modi corretti le richieste, è stato infatti ottenuto un importante contributo di 1.850.000,00 euro dal Ministero dell’Istruzione. Una cifra ingente che andrà a coprire buona parte delle spese della realizzazione, previste, come da ultimo progetto definitivo-esecutivo aggiornato, a 2.705.000,00 euro. Senza dimenticare che la Regione Veneto mette a disposizione 550.000,00 euro; 150.000,00 euro è il contributo messo a disposizione dalla Fondazione Cariverona. La struttura avrà caratteristiche qualitative elevate: potrà garantire ai piccoli oppeanesi un edificio nuovo e a norma, che andrà a sostituire l’attuale “Ai Caduti” presente in via Francesco Petrarca. La nuova scuola dell’infanzia avrà una superficie complessiva di 2.077 metri quadrati. Sarà un edificio ad alta tenuta antisismica e dotata oltre che della zona didattica, di una sala polifunzionale e dei relativi servizi, con un proprio giardino per le attività di gioco all’aperto. Sarà inoltre dotata di ampio parcheggio per le auto”.
Assieme agli interventi di riqualificazione degli impianti sportivi a “Le Fratte” insomma l’Amministrazione comunale conta di offrire in un futuro abbastanza vicino una scuola materna nuova, funzionale e moderna ai piccoli oppeanesi e alle loro famiglie.


Facebook Google+ Twitter