Comune di Oppeano

Rinnovata la convenzione con Avo-Associazione Volontari Oppeanesi

Pubblicata il 07/12/2018

Si occupa di servizi di primaria importanza sociale, quale il trasporto anziani e disabili
 
 
Il Consiglio comunale di dicembre ha rinnovato la convenzione per il 2019 con AVO, Associazione Volontari Oppeanesi. L’Associazione è nata nel dicembre 2012 su iniziativa di alcuni residenti ed opera nel campo della solidarietà sociale, con la valorizzazione e l’assistenza sociale alla persona,  con particolare attenzione ad anziani e disabili, anche affetti da decadimento cognitivo, e ai loro familiari. Le cariche sociali, gratuite, sono: Assemblea dei soci, Consiglio direttivo e Presidente. AVO è iscritta nell’Albo delle associazioni comunali. Le risorse economiche sono contributi degli aderenti o di privati, e contributi pubblici; per il 2019 il Comune eroga 23.000,00 euro. L’obiettivo dell’Associazione è il miglioramento delle condizioni di vita delle persona anziane e delle persone disabili. Per questo, tra le attività che svolge, ricordiamo: trasporto di anziani e disabili che necessitano di visite mediche, di prelievi, di terapie rieducative e riabilitative; accompagnamento di persone con ridotta capacità di deambulazione presso uffici ed esercizi commerciali, consegna dei pasti caldi alle persone che lo necessitano e altri servizi per le persone in stato di disagio socio-economico.
“Gli iscritti ad AVO sono circa 40 e vi prestano servizio molte persone del nostro Comune, con grande dedizione e spirito solidale: essi permettono che quotidianamente vengano distribuiti circa 30 pasti preparati dalla Fondazione “Marcello Zanetti” ed effettuati numerosi trasporti – spiegano il Sindaco Pierluigi Giaretta e l’Assessore delegato al Sociale Emanuela Bissoli ;- Altresì AVO è convenzionata con la Fondazione “M.Zanetti” per trasporto delle persone disabili frequentanti il CEOD “Esisto anch’io” e col Banco Alimentare del Veneto Onlus per la distribuzione mensile del pacco alimentare, alle famiglie oppeanesi in difficoltà, che ad oggi sono più di 60”.
I volontari si occupano anche di distribuire i vestiti per i bimbi 0-12 anni il venerdì dalle 15,30 alle 17,30 all'ex scuola materna di Vallese.
                                   

Categorie servizi

Facebook Google+ Twitter