Comune di Sanguinetto

PROGETTI SOCIALI VARI

 

In questa pagina sono presenti informazioni sui progetti, attività ed iniziative realizzate o in corso di realizzazione o programmazione da parte dell'Amministrazione comunale, nell'ambito del Settore delle Politiche Sociali.


 

SETTORE SOCIALE - anni 2014-2015



 

ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI: sig.ra Pino Margherita fino al 14/07/2015 - SINDACO dott. Braga Alessandro dal 15/07/2015

ASSESSORATO ALLE SCUOLE E ATTIVITA' SOCIO-RICREATIVE A FAVORE DEI MINORI (GREST-DOPOSCUOLA): sig.ra Katy Ferrigato

 

SETTORE SERVIZI DEMOGRAFICI-SOCIALI: Funzionari del settore:
Responsabile dott.ssa Valentina Bertelli – Assistente Sociale dott.ssa Ornella Reani – Funzionari Anagrafe sig.ra Danuzzo Rosa e sig.ra Rossato Anna

 
 
Il Settore dei servizi e politiche sociali si occupa quotidianamente di prevenire od alleviare situazioni di disagio economico, sociale e familiare che vengono portati all’attenzione dei servizi comunali, attraverso aiuto, indirizzo specifico e gestione di quanto necessario per la presentazione di pratiche di assegno di maternità e/o al nucleo, assegno di cura, telesoccorso, bonus gas ed energia elettrica, contributo affitti, libri di testo, borse di studio, nonché contributi economici ordinari o straordinari, in particolare attraverso la gestione delle domande con le modalità previste dai bandi regionali o dagli Enti di riferimento (ULSS, ATER, INPS, ecc.). Oltre a tali attività, sono stati sviluppati anche specifici progetti a favore dei bambini, anziani e soggetti disoccupati, e precisamente:
 

 
“GREST ESTIVO PER I BAMBINI DI 3-8 ANNI”, IN COLLABORAZIONE CON LA COOPERATIVA VERDE ARANCIO ONLUS
 
ANNO 2014 - Nel mese di giugno 2014 è stata sostenuta l’organizzazione ed iniziativa della Cooperativa Verde Arancio onlus di Cerea (che gestisce anche i servizi bibliotecari del Comune di Sanguinetto), per lo svolgimento nel mese di luglio ed inizio agosto 2014, presso i locali della scuola materna di Sanguinetto, del tradizionale grest estivo per bambini dai 3 agli 8 anni di età, molto richiesto dalle famiglie del paese, che in tale periodo non trovano altre possibilità economiche ed esperte di svago e socializzazione extrafamiliare per i bimbi di quell’età.
Al grest hanno partecipato circa 60 bambini, animati da un gruppo affiatato ed esperto di collaboratori e volontari, organizzati dalle responsabili della Cooperativa Verde Arancio, sostenuta dal Comune con il patrocinio dell’iniziativa, la messa a disposizione dei locali e l’aiuto nell’individuazione di volontari interessati a partecipare a tale attività ricreativa. Il Comune si era prefissato di sostenere l’iniziativa anche con un contributo economico, che le scarse risorse disponibili a Bilancio hanno consentito di effettuare solo in misura limitata e che, tuttavia, non ha impedito lo svolgimento del grest, con una oculata revisione delle tariffe, che erano ferme da molti anni, mantenute comunque a livelli vantaggiosi anche per le famiglie numerose o con minori possibilità economiche.
ANNO 2015 - Anche nell'anno 2015, nel mese di luglio, è stato svolto il grest estivo rivolto ai bambini dai 3 agli 8 anni di età, effettuato presso gli spazi della scuola materna di Sanguinetto da parte della Cooperativa Verde Arancio e con il contributo del Comune. Nell'anno 2015 il grest è stato inserito nell'ambito dell'Assessorato alla scuola e attività ludico ricreative a favore dei minori (Assessore incaricato sig.ra Katy Ferrigato), ed ha visto la partecipazione di circa 40 bambini ed un bel gruppo di animatori-collaboratori.
 

 
RIORGANIZZAZIONE DEL SERVIZIO TRASPORTO ANZIANI, CON AMPLIAMENTO DELLE ATTIVITA’ PRESTATE DAL GRUPPO DI VOLONTARI
 

ANNO 2014 - Nel mese di luglio 2014 è stato predisposto il nuovo Regolamento per il servizio di trasporto anziani, disabili e soggetti in particolare stato di necessità, ed inoltre idonea convenzione gratuita da sottoscrivere con il gruppo di volontari che intendono prestare la loro opera nell’ambito di tale servizio, non solo per l’effettuazione dei trasporti, come già avviene da vari anni, ma anche per la raccolta di prenotazioni, informazione e raccolta iscrizioni degli utenti, rifornimento e manutenzione ordinaria degli autoveicoli a disposizione, nonché eventuali altre attività che l’Amministrazione intendesse effettuare tramite tale gruppo di volontari e veicoli a disposizione (es. servizio navetta per il mercato, cimitero, uffici amministrativi, patronati, ecc.), così come definito nel nuovo Regolamento e schema di convenzione e secondo gli indirizzi della Giunta Comunale (anche per gli orari di apertura al pubblico di tale servizio), mettendo a disposizione per tale scopo anche apposito locale e strumentazione (telefono, ecc.), in modo da rendere immediata, flessibile e più ampia possibile l’attività dei trasporti sociali a favore dei richiedenti, che la mancanza di personale interno, da destinare costantemente allo stesso, renderebbe altrimenti di difficile prosecuzione, se non mettendo a discapito altre importanti e fondamentali attività istituzionali (servizi di anagrafe, sociali, assistenziali, ecc.).
ANNO 2015 - Il servizio di trasporto prosegue con le stesse modalità riorganizzate l'anno passato, grazie al gruppo di volontari che conferma la sua presenza costante nel tempo, e che si rende sempre disponibile a partecipare anche ad altre iniziative a favore degli anziani del territorio (es. organizzazione Festa dell'anziano).
 
 

PROGETTO “VOUCHER” PER ATTIVITA' DI RECAPITO BOLLETTE (IN PARTICOLARE TARI -TASSA RIFIUTI) CON SOGGETTI DISOCCUPATI
 
ANNO 2014 - Nel mese di agosto 2014 sono state attivate le procedure (avviso di selezione, individuazione tramite procedura “aperta” di soggetti idonei, secondo le mansioni più o meno specialistiche da svolgere, acquisizione dei voucher nei limiti consentiti dalle risorse a bilancio, vincoli di spesa del personale e patto di stabilità) di lavoro occasionale di tipo accessorio remunerato tramite buoni lavoro-voucher, per lo svolgimento di alcune attività operative necessarie ed urgenti presso i servizi demografici e tributari, data la momentanea riduzione di organico presso tali Uffici, che non è stato possibile risolvere in tempi brevi con le procedure di mobilità attivate a seguito del pensionamento di personale dipendente avvenuto nel mese di giugno 2014.
Soprattutto per i voucher attivati per i servizi tributari per attività di bollettazione tributi e recapito bollette sul territorio, data la possibilità di svolgere tali mansioni in parte anche con soggetti senza specifica esperienza o qualifica lavorativa, si è legato tale progetto al sostegno di persone in momentanea difficoltà all’inserimento o reinserimento nel mondo del lavoro, specialmente se di età superiore ai 30 anni, essendo gli stessi esclusi dalle misure previste a favore dei giovani, in quanto per ragioni di studio, di crisi perdurante e di precarietà generalizzata, numerosi sono ancora alla ricerca di un lavoro qualificato, nonostante siano diplomati e talvolta anche laureati ed in possesso di attestati specialistici.
ANNO 2015 - Anche per l'anno 2015 si intende riconfermare l'iniziativa di utilizzo di soggetti remunerati con voucher-buoni lavoro per il recapito di bollette tributi, in particolare quelle della Tassa rifiuti consegnate solitamente a settembre-ottobre di ogni anno.
 
 

“TRASPORTO ALLE TERME DI SIRMIONE”, PER LO SVOLGIMENTO DI CURE TERMALI AVENTI CARATTERE SANITARIO E CURATIVO
 

ANNO 2014 - Nel mese di settembre 2014 si è svolto il trasporto bisettimanale alle terme di Sirmione per un gruppo di circa 25 anziani che necessitavano di cure termali aventi carattere sanitario e curativo (es. inalazioni), per le quali gli stabilimenti termali di Sirmione sono specializzati e convenzionati appositamente.
Nei mesi precedenti sono state raccolte le iscrizioni che, anche se inferiori agli anni passati, hanno consentito di organizzare il servizio di trasporto alle terme di Sirmione, cui hanno partecipato anche persone residenti nei Comuni limitrofi, a dimostrazione dell’utilità del servizio per chi risulta impossibilitato a raggiungere le terme con mezzi propri o con mezzi pubblici di linea (oltre alla necessità di prenotare e curare personalmente l’iscrizione alle terme con l’impegnativa medica, ecc.).
Ha accompagnato il gruppo anche l’Assessore alle politiche sociali, sig.ra Pino Margherita, oltre all’Assistente Sociale, dott.ssa Ornella Reani, anche  allo scopo di approfondire le esigenze evidenziate dal gruppo dei partecipanti, in vista di possibili ampliamenti del servizio (es. per la fascia di età infantile, per la quale lo stabilimento termale di Sirmione ha un servizio specifico, oppure per convenzioni con i Comuni limitrofi, oppure per variazioni in ordine alle modalità o periodo di svolgimento del servizio).
ANNO 2015 - E' stato svolto anche per l'anno 2015, il servizio di trasporto alle terme di Sirmione, che ha visto la partecipazione di un gruppo di oltre 20 persone che nel mese di settembre si sono recate presso gli stabilimenti termali per varie terapie (ciclo di inalazioni e/o fanghi termali bisettimanali). Anche per l'anno 2015 il servizio è stato svolto non solo nei confronti di cittadini residenti, ma anche di vari Comuni limitrofi, che in genere mancano di tale servizio, oppure lo propongono in periodo primaverile.
 
 

“FESTA DELL'ANZIANO" NELL'AMBITO DELLA SAGRA DI S.ANTONIO E FIERA-FESTA DEL TORO, OFFERTA AI RESIDENTI ULTRASETTANTENNI

ANNO 2015 - Lunedì  15 giugno 2015, nell’ambito della sagra di S.Antonio, che quest’anno si è svolta insieme alla Fiera-Festa del Toro, è stata organizzata come già avviene da molti anni (e solo l’anno scorso per problemi di bilancio non è stato possibile realizzare) la tradizionale “Festa dell’anziano”. Si è trattato di un incontro conviviale che ha visto la partecipazione di moltissimi anziani del paese e loro accompagnatori, organizzata per onorare la loro età e la loro voglia di ritrovarsi tutti assieme, prima in chiesa e poi attorno ad una tavolata dove è stato possibile cenare, scherzare, ascoltare musica e chiacchierare con gli amici. Il tutto nella cornice della Sagra di S.Antonio - Festa delle ciliegie e del Toro, con il sostegno quindi della Pro-Loco Le Contrà di Sanguinetto e di moltissimi volontari, che ha consentito di offrire a tutti i partecipanti alla festa una serata veramente speciale e molto gradita. L'entusiasmo degli anziani ed il grande impegno della Pro-Loco e di molti volontari ha consentito a tutti di partecipare ad una festa veramente molto bella, nonostante il giorno prima gli stand della sagra e molte abitazioni del paese siano state colpiti da un fortissimo temporale che ha causato ingenti danni al paese. Di questo spirito di collaborazione e partecipazione solidale l'Amministrazione comunale, attraverso l'Assessore alle Politiche Sociale sig.ra Pino Margherita, ringrazia tutti.


 

“PROGETTO SOLLIEVO”: INCONTRI FORMATIVI PER TUTTI, SPECIE FAMILIARI E ASSOCIAZIONI, PER INTERVENTI DI SOSTEGNO AGLI ANZIANI E PROMOZIONE DELLA LORO VITA ATTIVA E PARTECIPATIVA

ANNO 2015 - Nel mese di giugno 2015 sono stati svolti presso la sala civica dell’ex-convento di S.Maria delle Grazie, in collaborazione anche con il Comune di Salizzole ed il Comune di Concamarise, nell’ambito del progetto regionale “Sollievo” promosso dall’ULSS 21 di Legnago, e portato avanti dall’Associazione Alzheimer Verona onlus, una serie di incontri formativi aperti a tutti, ma soprattutto alle famiglie e associazioni di volontariato che promuovono attività a favore delle persone anziane, aventi come finalità di portare a conoscenza delle molteplici realtà e possibilità presenti sul nostro territorio, che consentono di offrire una vita attiva e partecipativa a tutti gli anziani, affrontando anche l’insorgenza di determinate malattie debilitanti, che con una adeguata conoscenza e approccio possono essere molto meno invalidanti che in passato. Il tutto anche con lo scopo di creare una rete di relazioni e coinvolgimento tra tutti i soggetti interessati, a sostegno reciproco e nell’interesse di una agevole permanenza dell’anziano malato presso la propria famiglia.




“SERVIZI DI VOLONTARIATO COMUNALE” E PROGETTI “DIAMOCI UNA MANO”, PER PROMUOVERE E ORGANIZZARE LE ATTIVITA’ DI VOLONTARIATO IN PROGETTI DI UTILITA’ SOCIALE

ANNO 2015 – Dall’inizio dell’anno 2015, si è cercato di valorizzare ulteriormente le proposte di singoli volontari a favore delle iniziative sociali, culturali, ecologiche, ricreative,  promosse dall’Amministrazione, attraverso un maggiore coinvolgimento degli stessi, a sostegno, collaborazione e supporto di servizi o iniziative comunali che per loro natura possono vedere la proficua partecipazione di soggetti volontari, organizzati e coordinati da appositi tutor (attività di pulizia di aiuole e parchi, attività di recapito avvisi, volantini e manifesti informativi sul territorio, attività di aiuto-vigile durante l’anno scolastico o in occasioni di cerimonie e manifestazioni, attività di riordino libri in biblioteca, ecc.).
Il tutto attraverso l’adozione di apposito Regolamento per i servizi di volontariato comunale, disciplinante le modalità di gestione dei singoli volontari, che saranno utilizzati compatibilmente con le esigenze e necessità organizzative dei singoli servizi, e le capacità, disponibilità e attitudini dichiarate dagli stessi volontari.
Inoltre, anche il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha individuato, sotto il nome “Diamoci una mano” una progettualità specifica, a favore di Associazioni, Cooperative o Organizzazioni del Terzo Settore, che utilizzano soggetti volontari beneficiari di misure di sostegno al reddito, per la realizzazione di progetti di utilità sociale a favore della comunità di appartenza, con la collaborazione del Comune per delineare e verificare il progetto a livello locale. Pertanto, in tale ambito, e con le finalità delineate da tali disposizioni, il Comune sta collaborando all’attivazione di una serie di progetti che possono essere aperti alla partecipazione di specifici soggetti volontari, in particolare quelli che usufruiscono di misure a sostegno del reddito erogate direttamente dal Comune.





PROGETTO "HELP" DI AIUTO COMPITI PER I BAMBINI DELLA SCUOLA PRIMARIA, IN COLLABORAZIONE CON LA BIBLIOTECA COMUNALE E LA COOPERATIVA VERDE ARANCIO ONLUS

ANNO 2015 – Dal mese di dicembre 2015 e per tutto l'anno scolastico fino a maggio 2016, presso l'ex convento S.Maria delle Grazie dove è situata anche la Biblioteca comunale, in collaborazione con la Coop Verde Arancio onlus ha avuto inizio un servizio di aiuto compiti (denominato progetto Help) rivolto ai bambini delle scuole primarie. Viene svolto settimanalmente e oltre ad essere aiutati nei compiti scolastici, i bambini possono stare in compagnia anche per altre attività svolte insieme alle animatrici della cooperativa VerdeArancio (es. ricerche e letture in Biblioteca, laboratori secondo gli interessi dei bambini ed i percorsi suggeriti dalla scuola, ecc.).