Comune di Lusia

Gli studenti applaudono Stefano Bettarello ed Elena Lago

Pubblicata il 28/11/2015

“Campioni nello sport, Campioni nella vita”, titolo di un incontro con gli studenti ma anche un messaggio che l’Amministrazione Comunale di Lusia ha voluto lanciare ai ragazzi delle Scuole Medie “E. Fermi”. Protagonisti, la campionessa di Pattinaggio Artistico Elena Lago e l’ex Campione di Rugby Stefano Bettarello. La giornata è iniziata con i saluti portati dal Sindaco di Lusia Luca Prando e dal Vice Sindaco Lorella Battistella.  
Presente all’incontro anche il Presidente del Panathlon di Rovigo, Federico Cogo. L’assessore Michele Bassani ha introdotto ai ragazzi i due campioni. Il primo a portare la propria testimonianza, Stefano Bettarello che ha cercato in primo luogo di coinvolgere i ragazzi chiedendo loro quali sport praticassero e quali fossero le motivazioni alla base della loro scelta. «Io ho iniziato a praticare questo sport perché prima di me lo aveva praticato mio padre – ha detto Bettarello – che io vedevo come un idolo, e poi perché a pochi metri da casa mia c’era lo stadio da rugby. Questo sport mi è piaciuto tantissimo ed ho continuato a praticarlo. L’ho sempre praticato con entusiasmo e quell’entusiasmo mi ha sempre accompagnato fino al momento in cui ho deciso di appendere le scarpe al chiodo, all’età di 39 anni. Lo sport è un modo come un altro per affermare se stessi – ha aggiunto Bettarello - l’importante è che troviate una motivazione per essere contenti di voi stessi e quando voi sarete contenti di quello che fate starete bene con voi stessi e riuscirete a trasmettere questa armonia anche agli altri». Elena Lago, che tra l’altro è proprio di Lusia, ha proposto ai ragazzi il video dei suoi ultimi campionati del mondo svoltisi in Colombia, nei quali ha conquistato la medaglia d’argento.  «Ho iniziato a pattinare dopo avere praticato anche il nuoto ed il tennis – ha detto Elena – poi però mi sono appassionata al pattinaggio. Fare sport significare fare tanti sacrifici, però poi si hanno anche grandissime soddisfazioni. Lo sport mi ha aiutato anche a superare le difficoltà nello studio e nella vita, perché quando andavo in palestra staccavo completamente e trovavo nuovo entusiasmo». Presente all’incontro anche Giovanni Spagna della Polisportiva di Pattinaggio di Lusia, Luciano Balduin della società della Asd Karate Lusia Goju-Ryu e Renato Callegaro della Polisportiva Cavazzana. La giornata si è conclusa con una merenda offerta dall'amministrazione comunale di Lusia, in collaborazione con il Mercato Ortofrutticolo e che è stata preparata dai genitori degli alunni.  
(In allegato le altre foto della giornata) 

Allegati

Nome Dimensione
Allegato comunicatoefotoincontroelenalagoestefanobettarelloa.zip 2.08 MB

Facebook Google+ Twitter