Antiriciclaggio

Rilevazioni di operazioni sospette di riciclaggio in attuazione del D.lgs. 231/2007

Il decreto legislativo 231/2007 ha imposto una serie di obblighi in materia di prevenzione e contrasto del fenomeno del riciclaggio e del finanziamento del terrorismo, attraverso la previsione di misure volte a tutelare l’integrità del sistema economico e finanziario nonché la correttezza dei comportamenti dei soggetti pubblici tenuti alla loro osservanza.
Con Decreto del Commissario straordinario n.22 del 27.09.2019 l’ESU ha individuato e nominato “Gestore” delegato a valutare e trasmettere le segnalazioni delle operazioni sospette di riciclaggio all’UIF - Banca d'Italia, il Direttore dell’Azienda ESU già Responsabile della Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza ai sensi dell’art. 1 c. 7 della L. 190/2012.
Descrizione File
Decreto del Commissario straordinario n. 22 del 27.09.2019
Inserita il 17/10/2019
Modificata il 17/10/2019
Decreto CS n 22-2019.pdf
(1.96 MB)
torna all'inizio del contenuto